Alessandra Baldereschi nasce a Milano nel 1975. Dopo una formazione artistica, nel 2000 consegue il master in Industrial Design alla Domus Academy di Milano. Nel 2001 ottiene una residenza-studio in Giappone dove sviluppa progetti per la tavola in ceramica con aziende del distretto di Gifu. Al rientro in Italia inizia a collaborare con aziende quali Swatch Bijoux, Fabbian Illuminazione, Moss NY, Dilmos, De Vecchi, Chimento, Coin Casa Design, Seletti, Skitsch e altri marchi, realizzando progetti di illuminazione e arredo. Ha partecipato a varie edizioni del Salone Satellite di Milano nel 2002, 2003 e 2004.

La sua serie sperimentale “Bosco”, sedute e tappeti realizzati con foglie e muschi naturali, appartiene alla collezione Dilmos Edizioni. Tra le sue esposizioni: la Biennale di Saint Etienne, Inside Design Amsterdam, il Design Festival di Seoul e la galleria di Moss a New York. Nel 2007 la poltrona “Soufflè” è stata selezionata per "Milano Made in Design" a Pechino e Shangai e nel 2009 Li Edelkoort sceglie le sue collezioni per la mostra GLASS al museo DesignHuis di Eindhoven. Nel 2010 è nominata tra i dieci migliori designer della nuova generazione da AD Spagna. Attualmente lo Studio di Alessandra lavora per diversi marchi del settore design.



Premi e partecipazioni in dettaglio:

  • 2016, Salone del Mobile di Milano, vengono presentate le collezioni “Rami” per Skitsch e “Noon” per Mogg
  • 2016, il suo lavoro è stato selezionato per la mostra “W - Woman in Design" curata da Silvana Annicchiarico, Triennale Design Museum, Milano
  • 2016, fiera Maison & Objet a Parigi con “Le Cartoline” collezione per Bosa
  • 2015, fiera Maison & Objet a Parigi con il progetto “Topiaire” collezione per Fermob e “Once Upon a Time” per POETS.
  • 2015, London Design Festival, mostra da Mint Gallery con i progetti “Woodland” e “Fildefer”
  • 2015, Milano Design week, Fuori Salone, mostra personale da Rossana Orlandi Gallery con la collezione “Grandmother Tips”
  • 2015, fiera Maison & Objet a Parigi con le collezioni “Woodland” and “Outline” per Seletti
  • 2014, le collezioni “Fildefer” e “Florigraphie” sono state selezionate per la mostra “The New Italian Design” al V&A Waterfront, Cape Town, curata dalla Triennale Design Museum
  • 2014, fiera Salone del Mobile a Milano, collezione “VanGogh” per Fermob e collezione “Donut” per Mogg
  • 2014, le collezioni “Fildefer” e “Florigraphie” sono parte della mostra "The New Aesthetic Design” in The Power Station of Art, Shanghai. Sponsorizzata da Triennale Design Museum, Milano
  • 2013, fiera Maison & Objet a Parigi, con nuove collezioni per Seletti
  • 2013, le collezioni “Fildefer” e “Florigraphie” sono state selezionate per la mostra ”The New Italian Design”, Cannery Galleries, Academy of Art University, San Francisco, USA
  • 2013, London Design Festival, la collezione “Poppins” è stat selezionata da Lina Kanafani per la galleria Mint per la mostra annuale.
  • 2013, in fiera al Salone del mobile di Milano, vengono presentate le collezioni “Tapisserie” e “Ramages” per Ethimo
  • 2013, Milano Design Week, Fuori Salone, mostra personale da Spazio Pontaccio con la collezione “Poppins”
  • 2013, la poltrona “Fildefer” e la collezione “Florigraphie” sono state selezionate per la mostra “The New Italian Design 2.0” a San Francisco, promossa da Triennale di Milano
  • 2012, la collezione “Candles” è stata selezionata per la mostra “Fare Lume” al Museo Poldi Pezzoli, Milano
  • 2012, il suo lavoro è stato selezionato per partecipare alla mostra “Design Technology”in occasione dei 15 anni del Salone Satellite
  • 2012, fiera Salone del mobile a Milano, viene presentata la collezione “Wunder” per Skitsch
  • 2011, ADI Compasso D’oro, riceve la menzione d’onore per l’intera collezione per COIN Casa Design
  • 2011, fiera Salone del mobile a Milano, viene presentata la collezione “Fildefer” per Skitsch
  • 2010, London Design Festival, vengono presentate tutte le collezioni realizzate per il marchio Skitsch
  • 2010, AD Spain nomina Alessandra Baldereschi tra I 10 migliori designer della nuova generazione
  • 2010, fiera Salone del mobile a Milano, vengono presentate le collezioni “Lord” e “Giona” per Skitsch
  • 2009, la collezione “Le Piantine” è selezionata per “the Glass expo” al Design Huis Museum in Eindhoven, curate da Li Edelkoort
  • 2009 Salone del mobile fair in Milan, “Four Season” collection, “Dahlia lamp” and textiles projects for Skitsch (Fuori Salone)
  • 2008, il cavatappi “Helix” è selezionato per la mostra “D come design” , Museo delle scienze naturali, Torino
  • 2007, il cavatappi “Helix” è selezionato per la mostra “Invito a tavola” durante la fiera ICFF a New York
  • 2007, la poltrona “Souffle” viene selezionata per la mostra “Made in Design” a Beijing e Shaghai, Cina
  • 2007, le lampade “Abat-jour“ e “ Ad.hoc” sono state selezionate per la mostra “Avverati” curata da Beppe Finessi, durante la fiera del Salone del Mobile a Milano
  • 2007, diversi progetti di Alessandra Baldereschi sono stati selezionati per la mostra “The New Italian Design”, Triennale di Milano
  • 2007, fiera Salone del mobile a Milano, vengono presentate le collezioni “Edge” per Fabbian Illuminazione e le collezioni “Soufflè” e “Mediterraneo” per Coin Casa Design
  • 2006, la sua collezione “Bosco” è stata selezionata per partecipare alla Biennale di Design di Saint Etienne
  • 2005, Salone del mobile a Milano, viene presentata la collezione di lampade “Dono” per Fabbian Illuminazione
  • 2005, il suo lavoro è parte della mostra “Inside Design Amsterdam” , Amsterdam, Olanda
  • 2005, la collezione “Bosco” viene scelta dalla galleria MOSS di New York per la mostra “Fertile Garden”
  • 2004, Alessandra Baldereschi riceve il premio “AD Year’s Young Designer prize”
  • 2004, mostra personale da Dilmos Gallery durante Milano Design Week con la collezione “Bosco”
  • 2003 and 2004, il suo lavoro è stato selezionato per partecipare a “Seoul Design Festival”, Korea

 

Richiesta informazioni

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Newsletter

captcha 

Utilizziamo cookie per migliorare la tua navigazione
Vengono anche utilizzati cookie di terze parti per tracciare le visite al sito. Cliccando sul pulsante CONTINUA dai di fatto il consenso per l'utilizzo dei cookie.